I vini e l’Oltrepò Pavese

La carta dei vini all’Osteria dei Pescatori rispecchia una scelta di territorialità. Le nostre colline offrono un ampio tavolo di degustazione, e sono quindi il pretesto per le 60 etichette offerte dalla nostra carta.
Che poi nel vostro bicchiere ci sia anche poesia, lo lasciamo giudicare a voi…

 

Scarica il PDF de “La carta dei vini

Vivi dentro il mio tempo,

ma tu sembri ancora ferma,

così timida

e modesta

e silenziosa,

con la nebbia

che ti avvolge e ti protegge

come una sciarpa di lana grezza.

Ma l’odore del mosto

non lo porta via il vento

e rimane nell’aria fresca

a pretendere

la sua fragile identità.

Terra che sudi,

terra che non urli,

corri a tempo

senza fare troppo rumore,

sei una musica

suonata alla fisarmonica,

sei una via che rincorre i pendii

e si perde in acque verdi.

Sei mia ancora un attimo

dentro questo sospiro,

e sospira

e poi ridi

e poi torna a sudare.

“Quella terra oltre il fiume”- Debora Borgognoni

dolci osteria dei pescatori

All’Osteria dei Pescatori i dolci di Lorena si assaporano con un buon passito.

E se li accompagnassimo a un liquore alla salvia o a un Rhum Agricole?